OCF Veicolo (carrello elevatore) a Guida Intelligente (IGV)

agilox ocfAGILOX amplia la propria linea di veicoli a guida intelligente introducendo un nuovo carrello elevatore controbilanciato omnidirezionale autonomo, che opera sfruttando le tecniche di intelligenza artificiale collettiva degli sciami. Così facendo, AGILOX ha potuto accedere a un nuovo ambito di applicazione: la classica attività intralogistica in ingresso/uscita nei magazzini di stoccaggio.
Con ONE, la linea di carrelli elevatori ultraleggeri e ad alta efficienza di AGILOX, l´azienda ha ridisegnato il concetto di AGV. Le flotte operano senza un sistema di controllo centrale, il che significa che i veicoli si spostano all´interno dell´impianto di produzione o del magazzino in modo veramente autonomo. Gli IGV di AGILOX, eccezionalmente compatti, organizzano i loro percorsi secondo i principi decentralizzati dell´intelligenza collettiva degli sciami, il che li rende molto più flessibili degli AGV tradizionali. Inoltre, l´attività di programmazione, o meglio di »insegnamento» delle procedure ai veicoli, diventa notevolmente più semplice, mentre tutti i programmi software centrali, compresi gli aggiornamenti di manutenzione, diventano obsoleti, un´innovazione che riduce i costi operativi.

AGILOX sta ora ampliando la sua gamma di IGV per includere OCF, abbreviazione di »Omnidirectional Counterbalanced Forklift» (Carrello elevatore controbilanciato omnidirezionale). Mentre ONE è dotato di un sollevatore a forbice e funziona come dispositivo di movimentazione del carico (e quindi trasporta il carico all´interno del contorno del veicolo), l´OCF è progettato secondo i principi del carrello elevatore controbilanciato. Quindi, può prelevare pallet, scatole a traliccio e altri supporti di carico con un peso massimo di 1500 kg (3300 libbre), trasportarli a destinazione e appoggiarli ad altezze che possono arrivare fino a 1600 mm (63 pollici).

Il concetto IGV intelligente ed economico di AGILOX consente di accedere a nuove ambiti di applicazione. Mentre i veicoli ONE sono utilizzati principalmente per l´approvvigionamento di materiali di produzione, l´OCF consente le classiche attività di intralogistica per le merci in entrata e in uscita, il prelievo e lo stoccaggio dei pezzi ordinati, nonché di materiale di produzione, a condizione che il trasporto sia vincolato al pallet.

Come avviene per ONE, l´OCF utilizza un concetto di guida omnidirezionale. Può quindi anche muoversi lateralmente in corridoi stretti, girare sul posto e manovrare negli spazi più ristretti. La stessa tecnologia della batteria agli ioni di litio (LiFePO4) garantisce una ricarica breve e lunghi tempi di funzionamento: solo tre minuti di ricarica consentono fino a un´ora di funzionamento.

Le flotte di veicoli IGV possono essere collegate ai sistemi software del cliente (LVR, ERP, WMS, MES, ecc.) tramite un´interfaccia API aperta. Un IO box opzionale consente l´integrazione di infrastrutture esterne, come serrande e sistemi di trasporto fissi, nel sistema di controllo intelligente. Un modulo di analisi fornisce all´utente tutti i dati operativi e i KPI rilevanti.

Dipl.-Ing. (FH) Franz Humer, co-fondatore di M.A. e CEO di AGILOX, osserva: »L´OCF è un´aggiunta logica che completa il catalogo dei nostri prodotti. Con esso, creiamo opportunità per la tecnologia di stoccaggio e prelievo degli ordinativi e, di conseguenza, possiamo accedere ad un ampio mercato in cui gli IGV possono mostrare i loro vantaggi sia rispetto agli AGV che ai carrelli elevatori con operatore».

Il funzionamento combinato di ONE e OCF in uno »sciame» offre inoltre un grande vantaggio. Ad esempio, mentre i veicoli più piccoli effettuano servizi di consegna alle postazioni di assemblaggio o si dirigono agli scaffali e-Kanban, l´OCF, utilizzando lo stesso sistema di controllo e l´infrastruttura WiFi, può prendere in carico il trasporto dei pallet.